iten
Incontri con lo spirito Viaggi dello spirito Viaggi dello spirito

La pratica del Silenzio

Home
Il Blog di Tuscan Spirit
La pratica del Silenzio

Perché il Silenzio?

Ci sono molti luoghi comuni nella pratica spirituale, a volte non solo tra i neofiti, su molti argomenti.

Lo scopo del silenzio non è di liberare la mente dai nostri pensieri per assicurarci così uno stato di vuoto e di passività. Ben al contrario, diventa un fattore determinante dell’efficacia e della concentrazione del nostro potere di pensiero.

Ciò significa una coordinazione del corpo, della mente e di tutte e nostre facoltà, tale che ognuna del loro particelle sia animata da un solo e stesso ritmo.
Quando siamo in questo stato, tutte le nostre aspirazioni e tutti i nostri ideali funzionano armoniosamente. Una persona silenziosa possiede una potente influenza calmante, anche sulle persone morbosamente sconvolte.
Il silenzio espande la nostra natura superiore. E’ il motivo per cui, nei luoghi di culto di ogni tradizione viene mantenuto un rigoroso silenzio.

La parola secondo i saggi indiani è una potente arma di Maya-l’illusione per distrarci dalla nostra vera natura eterna. Le persone che parlano molto non hanno pace e la tolgono agli altri. Provate ad osservare come vi sentite di fronte a quelle persone che parlano continuamente o ancora peggio, spettegolano, parlano male di questo o quello o si lamentano. La sensazione è sicuramente di spossatezza se non anche di puro fastidio. Litigi, dispute ecc. avvengono attraverso il gioco o l’inganno di questo turbolento organo della parola. C’è un’arma nella lingua; le parole sono come frecce. Esse colpiscono i sentimenti degli altri.

L’organo della parola così chiamato dagli indiani è turbolento, impetuoso, ingannevole. Se riuscite a controllarlo avrete già fatto metà del grande lavoro. Avrete più energia per fare qualunque cosa vogliate, più discernimento, più eleganza nel parlare, più forza quando direte cose sensate e necessarie. E ancora più di questo conoscerete la vostra vera natura e la vera natura della realtà.

Per questo la pratica del Silenzio è fondamentale. Un passo importantissimo e liberatorio verso la Gioia vera e la Conoscenza.

Swami Sivananda diceva:

 ..l’Infinito, l’Eterno, non può essere spiegato. Ma, nel profondo silenzio puoi conoscerLo. Non c’è altro luogo per Lui dove dimorare, ma solo nell’unico eterno profondo silenzio! ‘Ayam Atma Santah’. Questo Atman è silenzio”.  Dio o Brahman è Supremo Silenzio. L’anima è silenzio. La pace è silenzio. Atman è silenzio. Silenzio è il linguaggio di Brahman. Silenzio è il linguaggio del cuore. Silenzio è il linguaggio del saggio. Silenzio è forza immensa. Silenzio è grande eloquenza.  Silenzio è Dio. Silenzio è il substrato per questo corpo, mente, Prana e sensi. Silenzio è la base di questo universo sensoriale. Silenzio è potere. Silenzio è una forza vivente. Silenzio è l’unica realtà. Quella pace che oltrepassa ogni comprensione è Silenzio. L’obbiettivo, lo scopo della vostra vita è il Silenzio. Al di là di tutti i rumori e suoni c’è il Silenzio – la vostra Anima interiore. Silenzio è la vostra reale natura. Silenzio è l’esperienza intuitiva. Il Silenzio aiuta l’intuitivo Sé ad esprimere sé stesso. Andare nel Silenzio significa diventare Dio… Quando il cuore è pieno, quando siete sopraffatti dalla gioia, c’è Silenzio. Chi può descrivere la gloria di questo Silenzio?  Non c’è miglior balsamo risanante del Silenzio per quelle persone che hanno un cuore ferito da perdite, delusioni e fallimenti. Non c’è migliore panacea calmante del Silenzio per coloro che hanno i nervi feriti dall’agitazione della vita, da frizioni, fratture e frequenti litigi familiari.  Nel sonno profondo, siete vicini a questo meraviglioso Silenzio, ma qui c’è anche il velo dell’ignoranza (Avidya) o ignoranza primordiale. Il silenzio che godete durante il sonno profondo ed il silenzio che sperimentate alla fine della notte, vi dà l’indizio dell’esistenza di quell’Oceano di Silenzio che è Brahman.

 

Il prossimo Ritiro del Silenzio è condotto da Roberta Rendina Hridaya, insegnante di yoga e meditazione e si svolgerà dal 26 al 30 dicembre 2018.

Qui trovi tutte le informazioni dettagliate: http://www.tuscanspirit.com/ritiro_del_silenzio_natale_2018/

 

Resta collegato con noi, visitaci anche sui social!

There are no comments yet, but you can be the first



Leave a Reply



Contattaci

Accetto trattamento dati (privacy)