iten
Incontri con lo spirito Viaggi dello spirito Viaggi dello spirito

Festival del Nuovo Rinascimento a Lucca

Home
Il Blog di Tuscan Spirit
Festival del Nuovo Rinascimento a Lucca

Festival del Nuovo Rinascimento a Lucca

Arte, Scienza, Cultura, Educazione, Economia: l’Umanesimo riparte dall’Italia

Dall’11 al 19 Maggio 2017 il Nuovo Rinascimento è a Lucca: grandi esposizioni di arte contemporanea, talk-show, eventi musicali e culturali

Il Festival del Nuovo Rinascimento è una manifestazione ideata da Davide Foschi

L’edizione 2017 è patrocinata dalla Città e dalla Provincia di Lucca e dalla Regione Toscana

Il dipinto “La Pietà” di Davide Foschi al Festival del Nuovo Rinascimento

La Pietà, l’opera del mistero di Davide Foschi, sarà eccezionalmente esposta in occasione del grande Festival del Nuovo Rinascimento che si terrà nella splendida Città di Lucca, in una location straordinariamente intensa dal punto di vista energetico come le Segrete della cinquecentesca Villa Bottini, un luogo da una parte misterioso e dall’altra adatto ad un pieno raccoglimento.

Ogni visita avrà una durata complessiva di 45 minuti ed avrà il compito di invitare i partecipanti ad un successivo appuntamento Tuscan Spirit in cui avere le risposte necessarie ad intraprendere un cammino interiore. Ogni incontro avverrà nelle seguenti modalità:

  • Massimo 12 partecipanti per volta con registrazione e liberatoria;
  • Accesso lungo il labirinto delle Segrete con 5 minuti iniziali di silenzio e raccoglimento;
  • 15 minuti di spiegazione e visione dell’opera;
  • 10 minuti di meditazione guidata dall’addetto e in presenza del Maestro;
  • 5 minuti finali con il “messaggio comunicato dalla Pietà” ad ogni partecipante, ognuno dei quali lo trascriverà su un foglio con il proprio nome e cognome. Sarà questo il loro “mantra” personale da cui partire e approfondire in un prossimo incontro con La Pietà e Tuscan Spirit.

 

Chi è Davide Foschi

Davide Foschi, artista internazionale e ricercatore spirituale, Presidente del Centro Leonardo da Vinci di Milano, ideatore e direttore artistico del Festival del Nuovo Rinascimento, propone un fine settimana speciale all’insegna della crescita personale e dell’approfondimento spirituale per ogni partecipante. Davide Foschi, come è raccontato dai media e nella sua biografia ufficiale scritta dal giornalista de La Nazione Alberto Sacchetti, porta con sé una vita colma di episodi profondamente caratterizzati da esperienze spirituali determinanti. All’età di 12 anni, a causa di un incidente, trascorre pochi minuti in quella dimensione che siamo soliti definire come “al di là”; un’esperienza da cui Foschi trae una miriade di insegnamenti che gli cambieranno la vita. Ultimo rappresentante della dinastia dei Foschi (artisti da decine di generazioni fin dai tempi del Rinascimento fiorentino) dedica la sua vita da quel momento alle tradizioni spirituali orientali e occidentali, rese pubbliche nelle grandi conferenze pubbliche istituzionali da lui tenute e trasformate in immagini e parole attraverso l’intensa attività artistica e letteraria di cui è protagonista.  In particolare Foschi spiega come l’arte e la creatività siano lo specchio della nostra  Evoluzione.

Il giorno di Pasqua del 2009, in stato di trance, dipinge una tela che per il suo mistero sta creando un vero e proprio caso internazionale: La Pietà, un’opera che incredibilmente si modifica nel tempo, un quadro che vive di vita propria, che mostra  di continuo e senza ad oggi alcuna spiegazione scientifica mutazioni, cambiamenti cromatici, nuovo simboli e raffigurazioni anche improvvisamente di fronte agli spettatori. L’opera non è fotografabile ma da vivere con la propria presenza fisica. Invitato da tante istituzioni a mostrarla al pubblico in affollatissimi eventi in monumenti nazionali, La Pietà sembra accelerare i propri mutamenti all’aumentare degli spettatori, diventando una sorta di prima grande opera collettiva della storia, dove ogni essere umano sembra esserne in parte autore e in parte soggetto di una vera e propria iniziazione.

Portavoce contemporaneo dello spirituale nell’arte e assertore della centralità della cultura e della Coscienza umana per migliorare l’attuale società dominata da quello che egli stesso definisce un nuovo Medioevo Tecnologico, Foschi nel 2015 dà vita al noto Festival del Nuovo Rinascimento, grande momento di incontro pluridisciplinare in cui arte, scienza, cultura, economia e filosofia collaborano insieme per creare le basi di un nuovo momento storico basato sulla condivisione e sulla centralità dell’essere umano.

Foschi da anni, oltre alle grandi mostre e pubblicazioni, dà la possibilità, attraverso corsi di crescita personale e spirituale, di porre le basi per evolvere in un cammino personale e interiore autentico, alla ricerca delle proprie “origini” e della missione che ognuno ha in sé da portare al mondo, in quell’opera d’arte vivente che è ognuno di noi.

Festival del Nuovo Rinascimento a Lucca

There are no comments yet, but you can be the first



Leave a Reply



Contattaci

Accetto trattamento dati (privacy)